giovedì 16 febbraio 2017

Recensione [Acqua Micellare - Garnier]


Non è raro che sul mio blog si parli di struccanti. Credo sia dovuto al fatto che fatico a trovarne uno che sia efficace e che non mi arrechi fastidi durante lo struccaggio.

La fase di de-makeup è fondamentale quando si vuole avere cura della propria pelle perché, struccare a modo il proprio viso, vuol dire rimuovere tutti quei residui di makeup che possono occludere i pori causando quegli atroci bubboni che son poi difficili da eliminare.

Per quanto io sia della politica del "se non fa male allora non funziona" nel caso del demaquillage cerco prodotti non aggressivi soprattutto per la zona occhi nella quale ultimamente ho sviluppato una forte sensibilità che prima non avevo.

Ho provato tantissimi bifasici ed ho sempre snobbato le acque micellari in quanto convinta che un prodotto privo di una componente oleosa, non fosse efficace per rimuovere tutti i residui di trucco (cosa parzialmente vera perché con la sola micellare è impossibile rimuovere il makeup waterproof) e quindi non ne avevo mai acquistata una fino ad alcuni mesi fa e mi ha fatto cambiare completamente prospettiva.

L'acqua micellare nasce come prodotto struccante unico, da utilizzare preferibilmente sul viso, che si compone principalmente di micelle ovvero delle molecole che si attaccano allo sporco permettendone una facile rimozione. In genere le acque micellari non contengono oli e sapone (questa di Garnier contiene però glicerina) motivo per cui è indicato anche per le pelli acneiche e grasse.

Entriamo dunque nel fulcro della recensione.

Quando una youtuber o una blogger americana comincia a promuovere un prodotto, non è raro che tutte le altre la seguano a ruota influenzando anche noi giovani makeuppare d'oltreoceano ed è così che la buona novella dell' Acqua Micellare di Garnier è giunta sulle nostre sponde ed è arrivata tra le mie mani.

Nonostante la mia titubanza nei confronti di Garnier, ero curiosa di provare questo prodotto perché spesso paragonato alla decantata Bioderma il cui prezzo però è di gran lunga maggiore e quindi fuori budget, oltre che difficilmente reperibile.

L'Acqua Micellare di Garnier si presenta in un flacone di plastica trasparente con il beccuccio rosa. L'erogatore non è niente di trascendentale: basta premere un po' sul flacone per far uscire il prodotto che, essendo appunto un' acqua micellare, è molto liquido quindi, se siete imbranate come me, non fate troppa pressione altrimenti vi fate la doccia!
Una piccola pillola makeup: il foro del beccuccio è abbastanza ampio da poter inserirvi dentro una delle teste del cotton fiock e poterla facilmente inumidire per poter poi correggere il makeup se avete fatto un disastro.


Io metto una quantità x su un dischetto di cotone e lascio agire per qualche secondo sull'occhio così che il makeup si sciolga e poi rimuovo il tutto: vi posso assicurare che l'occhio risulterà completamente pulito. Ovviamente esistono prodotti un po' più ostici da rimuovere ad esempio il Mascara Ciglia Sensazionali di Maybelline per il quale impiego un po' più tempo mentre il makeup waterproof è assolutamente impossibile da rimuovere con questo prodotto, a meno che non vi scartavetriate l'occhio!
A seguito dell' applicazione di quest'acqua micellare, il contorno occhi non risulta arrossato né tantomeno ho la sensazione di bruciore dell'occhio o strane sensazioni di unto e appannamento della vista. Come tutte le acque micellari va assolutamente risciacquata (anche se sulla confezione è scritto che è possibile anche non farlo).

Vi ho parlato di rimozione di makeup dagli occhi tuttavia questo prodotto è indicato anche per il viso e per le labbra.
Per il viso l'ho utilizzata raramente, non perché non facesse il suo dovere, in fondo nasce per quello, ma perché preferisco prodotti cremosi come il latte detergente mentre per le labbra, beh, ci ho provato ma è amarissima!
Lascio utilizzare questo prodotto anche a mia sorella che ha una pelle con tendenza acneica e anche sul suo viso non si verificano arrossamenti quindi mi sento di consigliarla a tutti i tipi di pelli, anche quelle problematiche.

L'Inci è il seguente:

ACQUA, HEXYLENE GLYCOL, GLYCERIN, DISODIUM COCOAMPHODIACETATE, DISODIUM EDTA, POLOXAMER 184 POLYAMINOPROPYL BIGUANIDE

Sul mercato è disponibile in almeno due formati ovvero da 250 ml e 400 ml che risulta essere anche molto conveniente infatti il costo si aggira intorno ai 4 euro. 
Quest'Acqua Micellare inoltre è molto facile da reperire in quanto il marchio Garnier è spesso rivenduto anche nei negozi di casalinghi.

In conclusione ritengo sia un ottimo prodotto che risponde bene alle mie esigenze (non utilizzo makeup waterproof) e che continuerò ad utilizzare a lungo anche perché ha un ottimo rapporto qualità prezzo. Ho faticato a lungo per trovare un prodotto che non mi arrecasse fastidi e ora che l'ho trovato decisamente non me ne separo!

Spero che questa recensione vi sia stata utile!
Avete mai provato questo prodotto?