giovedì 29 gennaio 2015

The best of...Lipstick (2014 edition)

In una raccolta dei miei prodotti Best poteva mai mancare la top list dei miei rossetti preferiti per il 2014? Ovvio che no!

Ecco dunque la mia personalissima chart dei rossetti top di quest' anno!


Il gradino più basso del podio lo assegno ad un rossetto liquido che purtroppo non è più in commercio ovvero lo Stay Matt lip cream di Essence nella tonalità 03 Soft Nude. L' ho acquistato poco prima che venisse rimosso dal mercato e ad essere sincera l' ho snobbato per un bel po' fino a quando, alla ricerca del nude perfetto, l' ho riscoperto nel mio espositore.
Ha una texture molto particolare: è un rossetto molto cremoso (non liquido ma denso) che una volta applicato diventa matte ma allo stesso tempo non secco anzi è molto confortevole. Ha uno stupendo odore vanigliato che rimane un po' sulle labbra. Dura sulle 2-3 ore senza mangiare né bere e tende a  sbiadire abbastanza uniformemente a partire dal centro delle labbra ma essendo molto chiaro questa cosa non si nota tanto.
Credo sia il nude perfetto per me, da associare ad un nude look o ad uno smokey perché di certo non è un rossetto che da solo può costituire un makeup.

Swatch un po' alla cavolo...

Al secondo posto troviamo un rossetto che (SPOILER) non eccelle né per durata né per confortevolezza bensì per la texture: il rossetto appartenente alla limited edition "Navy Chic" di Pupa nella tonalità 002.
È un rossetto color rosso fragola che si stende perfettamente sulle labbra anzi direi che scivola sulle labbra (cosa che naturalmente, in caso di labbra disidratate, mette in primo piano tutte le pellicine) ma che una volta asciutto diventa effetto velluto. Posseggo solo un altro rossetto che fa questo effetto vellutato ed è il Ruby Woo ma è difficilissimo da stendere.
L' effetto vellutato però ha un suo enorme, grandiiiissimo contro: secca le labbra in una maniera pazzesca! Possiamo dunque concludere che "rossetto Navy Chic di Pupa" e "è confortevole" non potranno mai coesistere nella stessa frase a meno che non tra essi non si frapponga la negazione "NON".
Questo rossetto ha un'altra enorme pecca ovvero la durata variabile. Se mentre lo indossate, state in silenzio a contemplare l' universo tutto ok, vabbè dai una chiacchieratina ci sta pure, ma appena provate ad ingerire qualcosa, anche un bicchiere d' acqua, svanisce e neanche uniformemente! Se ne va a chiazze a seconda del punto in cui il cibo ha toccato le vostre labbra. Uno sfacelo insomma.
Vi chiederete quindi perché l' abbia messo al secondo posto, ebbene perché è troppo fico.
Da quando l' ho visto, l' ho desiderato e ne adoro anche il packaging specchiato (anche se sopra ci rimangono le zampate).




Al primo posto ho deciso di collocare un rossetto che ho desiderato dal momento in cui ne ho scoperto l' esistenza.
Premessa: sono iscritta ad un gruppo di facebook frequentato da ragazze con la rossettite acuta e ogni volta che c'è una nuova uscita di Mac si scatena il pandemonio!
Io non sono fissata con le limited e cose simili, ne tantomeno impazzisco quando non riesco ad ottenere un rossetto che magari mi piaceva ma quando questo rossetto è stato introdotto anche nella linea continuativa italiana (già era presente in quella americana) l' ho voluto e basta!
Il rossetto in questione è Mehr, un rossetto Matte di Mac.
Posseggo diversi rossetti di Mac tra cui alcuni dei più famosi come Ruby Woo e Rebel ma Mehr è l' apoteosi! *-*
Per molte potrebbe essere considerato un po' banale ma io lo adoro: ogni volta che l' ho indossato ho ricevuto millemila compimenti!
È un nude rosato freddo ma non freddissimo che sta bene veramente a chiunque, son davvero poche le ragazze a cui non dona! Non è un colore particolarmente acceso ma neanche assolutamente indifferente, insomma è il mio rossetto preferito in assoluto!
La durata è ottima ( e che ve o dico a fare?!) e, a differenza degli altri matte di Mac in mio possesso, è molto più confortevole, quasi come un Satin.
Un possibile dupe si dice sia il 104 dei Rimmel by Kate Moss, che però è un po' più rosa.




Quale è stato il vostro rossetto best del 2014?

Spero vi abbia fatto piacere leggere questo sproloquio.
Un bacio,



venerdì 23 gennaio 2015

Recensione [Wjcon - Glamour Lipstick Anytime]

Salve ragazze,

dando un'occhiata sul mio blog ho notato che non vi ho mai recensito un prodotto di Wjcon ed è assurdo visto e considerato che è diventato uno dei miei brand preferiti, soprattutto per quanto riguarda il makeup labbra.

Wjcon è un marchio che seppur esiste da un po', ho conosciuto relativamente di recente. Sinceramente non avrei scommesso un euro su di lui in quanto pensavo si trattasse dell' ennesima brutta copia di Kiko. Ho cambiato radicalmente idea quando ho letto e visto recensioni di prodotti che a tutti gli effetti si sono rivelati validissimi e che si discostano da quello che offrono altri brand low cost a partire dai famosi ombretti in mousse ad arrivare al prodotto dell' anno ovvero le tinte labbra della collezione Makeup Artist.
Quando hanno aperto lo store nella mia città son impazzita di gioia in quanto fino a poco tempo prima lo store più vicino si trovava a due ore di auto da casa mia: ora potrò approfittare immediatamente di tutte le offerte e accaparrarmi i pezzi migliori delle varie limited edition!

 Passiamo dunque a uno dei prodotti che reputo tra i più interessanti di questo brand.

I primi prodotti che ho acquistato e provato di questo brand sono stati i Glamour Lipstick Anytime, i rossetti più economici di Wjcon.
Nonostante avessi letto odi e lodi sui rossetti matte, non avevo mai sentito nominare questa gamma ma comunque ho voluto dar loro una chance in quanto sono sempre alla ricerca di rossetti senza pretese, adatti a tutti i giorni e che magari scompaiano per l' ora di pranzo così che non debba perder tempo a rimuoverli (odio che si stampi il rossetto sul cibo!).


Non mi aspettavo molto da questi rossetti ma mi son dovuta ricredere.

Aderiscono perfettamente alle labbra ed hanno una buona durata, maggiore di quanto mi aspettassi,  e, quando spariscono, lo fanno uniformemente lasciando anche un po' pigmentate le labbra.
Si stendono perfettamente, in maniera omogenea, lasciando un colore pieno sin dalla prima passata bisogna tuttavia avere le labbra idratate perché tendono ad evidenziare le pellicine.
Questa cosa è dovuta al fatto che dopo averli applicati tendono a diventare più secchi e a fissarsi maggiormente diventando anche meno lucidi.
Ciò comporta che dopo un po' rispetto alla stesura si può avvertire una sensazione di secchezza alle labbra ma basta sopperire con un burrocacao e in ogni caso non è niente di insopportabile.
L' effetto quindi da lucido diventa più satinato ma in ogni caso ricordando che si tratta di rossetti e non di tinte, c'è da mettere in conto il fatto che stampino, meno rispetto ad altri rossetti, e il fatto che diventino più secchi non impedisce questa cosa tuttavia si è salve dall' effetto Joker!.
Il rossetto ha un odore vanigliato molto carino che però una volta applicato non persiste.

Il packaging è molto semplice ma  carino: un pratico tubetto gommato nero su cui spicca il logo e il nome di questa gamma. Tra il tappetto e la parte inferiore dello stick vi è una parte in plastica trasparente così da poter individuare il colore del rossetto senza dover aprirlo.

Le colorazioni disponibili sono 16 tutte molto carine ma, soprattutto, molto neutre. Vi sono giusto un paio di tonalità più "particolari" tipo l' arancione o il rosso per il resto si tratta di tonalità tenui adatte a tutti i giorni quando si desidera dare giusto un tocco di colore (anche se vi sono un paio di colorazioni prettamente nude).

Io ne posseggo ben 4:

Da sinistra i numeri 03, 10, 08, 14
Il numero 03 è un color carne intenso, abbastanza caldo direi infatti che si tratta di un nude pescato. È tra i vari che posseggo uno di quelli che uso di più proprio perché lo trovo particolarmente adatto per il makeup di tutti i giorni.

Il numero 08 è un rosa caldo molto carino e molto portabile infatti anche questo rientra nei miei everyday lipstick. Questo a differenza del precedente lo avverto come più secco dopo l' applicazione rispetto al precedente.

Il numero 10 è un rosa freddo tendente al fucsia. Anche questo risulta molto naturale sulle labbra infatti lo associo spesso a trucchi che hanno il loro focus sugli occhi, nonostante non si tratti di un nude.

Il numero 14 è rosso ciliegia molto carino ma anche molto portabile, non particolarmente appariscente ma neanche anonimo: su di me fa effetto Biancaneve.

Da sinistra i numeri 03, 08, 10, 14
Insomma si tratta di rossetti abbordabili,costano 3.90 euro, ma anche molto buoni, di gran lunga superiori dei loro equivalenti di altri brand (tipo gli Smart Lipstick di Kiko).
Ve li consiglio soprattutto se cercate un rossetto da poter usare tutti i giorni proprio per la loro varietà cromatica che rimane però molto sui toni naturali (come è complicato spiegare questo concetto XD).
Ogni stick contiene 4 ml di prodotto e il rossetto ha un PAO di 12 mesi.

È possibile acquistare questo prodotto negli store monomarca e sullo store online di Wjcon.

Spero che questa recensione vi sia stata utile.
Un bacio,

venerdì 16 gennaio 2015

The best of...Eyeliner (2014 edition)


Hi girlsss!
Come tante altre prima di me ho voluto anche io scrivere una serie di post sui preferiti di questo 2014 suddividendoli per categorie e come potete dedurre dal titolo comincerò dagli eyeliner.

Non sono mai stata un' amante degli eyeliner, principalmente perché non sapevo applicarli e pensavo che mai ci sarei riuscita invece quello che si dice in giro è vero, cioè che ci vuole tanta ma tanta pratica e prima o poi si riesce a realizzare qualcosa di decente.
Ed è così che quest' anno ho riscoperto gli eyeliner, complice il mio amato Eyestudio Lasting Drama gel eyeliner 24h di Maybelline, soprattutto quelli colorati per dare quel qualcosa in più al makeup.



Al terzo posto troviamo il Super Skinny Eye Marker di Nyx nella tonalità 01 Carbon Black. Si tratta di un eyeliner in penna ed è il migliore in assoluto, di questa tipologia, che abbia mai provato: il tratto è omogeneo, la punta in feltro è finissima così da poter creare un tratto più o meno spesso e per poter disegnare una codina finale decente. Mi ci trovo benissimo nonostante si necessita di più passate per ottenere un colore pieno. Non è waterproof ma a me dura abbastanza, solo la codina tende a sbiadire in quanto tendo a sfregarmi spesso l' occhio.
Lo promuovo principalmente per la facilità nell' applicazione, che per gli eyeliner non è cosa da poco.
Questo me lo ha portato mia sorella dalla Germania quindi non saprei dirvi dove è reperibile né tantomeno il costo.



Medaglia d' argento per il Super Colour Eyeliner di Kiko nella colorazione 107 Blu Majorelle.
Quest' anno ho preso la fissa per l' eyeliner blu, forse perché fa tanto POP forse perché mi piace il contrasto con i colori caldi (l'ho associato spesso a ombretti rame), fatto sta che ho acquistato un tripudio di matite occhi e di eyeliner blu elettrico.
Questo in particolare è di una colorazione molto interessante, non shimmer e che tende a diventare lievemente lucido (ma non così tanto) una volta asciutto. È un eyeliner liquido con applicatore in feltro che ne permette un' applicazione semplice ma non omogenea al primo tratto (sempre che non si faccia attenzione) e un tratto sottile. È un eyeliner waterproof che per però ha un difettuccio ovvero tende a sgretolarsi se sfregato  (cosa che come ho detto prima faccio spesso). Se non viene tocchicciato rimane integro tutto il tempo necessario fino allo struccaggio.
Costa 6.90 euro ma spesso è in offerta ed è disponibile negli store Kiko sia fisici che online.



Ed eccoci dunque al primo classificato...

Rullo di tamburiiiii


Al primo posto non potevo non menzionarvi il Crystal Eyeliner di Essence nella colorazione 07 Opal Blue Heaven.
Io amo questo eyeliner! *-*
Appena l' hanno esposto sullo scaffale, l' ho arraffato insieme al fratello rosa (che amo ugualmente ma non tanto quanto questo), dato che l' avevo visto in anteprima su diversi blog tedeschi.
Si tratta di un' eyeliner liquido trasparente ma pieno di glitter con applicatore a pennellino. Applicato da solo è abbastanza anonimo dato che non ha una base pigmentata ma è su una base scura che rivela tutto il suo splendore: applicato su un eyeliner nero vengono a galla i mille riflessi dei glitter che lo compongono e ne rivelano l' interessante effetto duochrome che lo rende tanto particolare.
Io lo adoro perché innanzitutto è particolarissimo e adoro le cose luccicose ma anche perché non bisogna essere precisi nell' applicazione dato che ha una base trasparente.
Costa intorno ai 3 euro ed è disponibile in tutte le Coin, Upim e profumerie che dispongono di uno stand essence oltre a diversi store online come Maquillalia e kosmetik4less.


Quale è stato il vostro best eyeliner del 2014?

Spero che questo post vi abbia tenuto compagnia.
Un bacio,


mercoledì 14 gennaio 2015

Haul Maquillalia!

Salve ragazze,

Un po' di tempo fa avete visto sulla mia pagina il contenuto del mio ordine fatto su Maquillalia poi il silenzio...
Ebbene mi son decisa a scrivere questo maledetto Haul una volta per tutte!

Approfittando della promo sulle spese di spedizione gratis son un ordine dal valore minimo di 10 euro mi son decisa ad effettuare per la prima volta un acquisto su questo store online.

Maquillalia è uno shop online spagnolo che vende numerosi marchi principalmente low cost tra cui essence (anche le limited esclusiva Muller), Catrice, Wet n Wild, Zoeva, Makeup Revolution...

Possiede un assortimento piuttosto ampio di prodotti il che, associato a delle spese di spedizioni nella norma (ovvero circa 5 euro) con spedizioni con tracking, lo rende uno degli store online migliori d' Europa (il sito è spagnolo).

Innanzitutto è da apprezzare la cura con cui il pacco è stato incartato e confezionato infatti, nonostante fosse privo di scatolo di cartone (il che mi ha fatto temere il peggio), all' interno della busta per pacchi l' ordine era avvolto in una carta da imballaggio con le bollicine più grandi che io abbia mai visto!!!
Per questo bisogna ringraziare Marina che ha composto l'ordine e Andy che l'ha confezionato.

Cominciamo con l' haul!



Il primo prodotto che ho preso è il balsamo colorato Crazy Color nella nuance Bubblegum Blue n°63 per la mia sistah.
Purtroppo ha preso la fissa per i capelli colorati e quindi l' ho accontentata prendendo questo prodotto.
Costa 4.95 euro (perché scontato) per 100 ml di prodotto.



Dato che, come avete visto nel precedente Haul, mio padre mi ha regalato la Ultra Matte V2 di Sleek, necessitavo di una palette dalla texture matte ma dai colori brillanti. Avendo letto molte recensioni negative sulla Ultra Matte V1 di Sleek, ho deciso di optare per la palette Matte Brights di Makeup Revolution così da testare anche questa marca.
Non ho ancora provato la palette ma ho grandi speranze!
L'ho pagata 4.95 euro e contiene 12 ombretti per un peso complessivo di 14 g.



Sempre di Makeup Revolution ho deciso di acquistare l' Awesome Eye Foil, imitazione di un ombretto Stila, nella colorazione Copper. Nonostante abbia letto molte review negative ho deciso di prenderlo perché sono andata in fissa per questo tipo di prodotto!
La confezione prevede l' ombretto, il primer e il "piattino" in cui miscelare il tutto per un costo di 4,95 euro per 1.5 g di prodotto.




In vena di colori sgargianti (non so se si è notato xD) ho acquistato, con la complicità di mia sorella, la Full Scandalous Amazing Lipstick collection ovvero 5 rossetti dai colori folli al prezzo di 4.
Questi rossetti li ho provati e nonostante la texture lucida e cremosa, seccano tantissimo le labbra. Non ho testato la durata però perché ho voluto valutare solo la resa una volta applicati.
Li ho pagati 5.96 euro e ogni confezione contiene 3.8 g di prodotto.


Da sinistra: Vice, Felony, Immoral, Crime e Depraved

Oltre alla shopper e alle caramelle Haribo, all' interno dell' orine ho trovato un altro carinissimo omaggio ovvero un ombretto cotto Ibiza Ibiza in un colore champagne. Niente di eccezionale ma è comunque carino.

In conclusione, mi son trovata molto bene con questo sito: son stati rapidi nella preparazione e invio inoltre le spese di spedizione tracciate sono decisamente un punto in più.
Ordinerò sicuramente di nuovo su questo sito e lo consiglio vivamente anche a voi!

Un bacio,

sabato 10 gennaio 2015

Recensione [Lush - Maisenza]

Salve a tutte ragazze!

Da quando ho scoperto l' esistenza di Lush non vedevo l' ora di provare uno dei detergenti viso, avendo sempre usato prodotti da supermercato o comunque di brand non completamente naturali.
Ero dunque curiosa di scoprire gli effetti salutari di qualcosa che rispettasse la mia pelle e che non contesse il malvagio Dimethicone.
Ero molto indecisa sul cosa optare e alla fine ho scelto uno dei più noti e più venduti ovvero il Let the Good Time Rolls (Mai senza per noi non anglofone).


L' ho acquistato per la prima volta circa il Natale scorso, quando recatami a Salerno per ammirare le famose Luci d' Artista, mi son fermata alla bottega Lush della città.

Avendone solo sentito parlare su internet, la commessa gentilissima mi ha fatto provare il prodotto e già da quel momento ero in euforia per l' effetto fantastico, quando poi ne ho sentito l' odore non ci ho visto più e l' ho acquistato!

Il prodotto si presenta come un impasto (davvero, è identico all' impasto dei cookie!) di colore giallastro per la presenza della farina di mais che lo rende anche granuloso una volta bagnato, ciò garantisce anche un effetto scrubbante non troppo aggressivo. Infatti i granelli che si creano non sono molto spessi pertanto, quando lo si utilizza, non si generano arrossamenti di alcun tipo.
L' odore è meraviglioso! Grazie alla presenza della cannella il composto ha il caratteristico odore della pastafrolla, non troppo stucchevole ma comunque dolce. Vi assicuro che vi verrà voglia di mangiarlo!

Si utilizza in maniera molto semplice: si preleva un poco di impasto, meno di una noce, si bagna, ciò renderà l' impasto più morbido pertanto meno aggressivo sulla pelle, inoltre gli impedirà di sgretolarsi e di rimanere un composto compatto rendendo più semplice l' utilizzo, si massaggia sul viso ed infine si risciacqua il tutto.
Al momento del risciacquo bisogna fare molta attenzione in quanto i granelli tendono a rimanere incastrati nelle sopracciglia o negli incavi del viso (al momento del risciacquo questi granelli vanno ovunque! Puntualmente mi ritrovo imbrattata... c'è anche da dire anche che sono molto imbranata).

L' effetto è stupefacente! La pelle è più morbida, più luminosa e anche idratata in quanto il composto è comunque molto nutriente (molte infatti ne sconsigliano un utilizzo continuo a chi ha la pelle grassa).
Mantiene decisamente ciò che promette!

Anche se è definito come detergente viso, quindi come un prodotto che va utilizzato tutti i giorni, è preferibile non abusare di questo prodotto in quanto, almeno nel mio caso, mi ha fatto spuntare molti brufoletti, come conseguenza dell' azione scrubbante suppongo.
Ho trovato il mio equilibrio alternandolo ad un sapone viso dall' azione comunque "anti-brufolo" (sia esso Fresh Farmacy sempre di Lush o un qualunque sapone allo zolfo).

Io mi son trovata benissimo utilizzando questo prodotto e penso che continuerò ad acquistarlo e ve lo consiglio vivamente.

Inci prodotto (info tratte dal sito di Lush):

Amido di mais (Zea mays)Glicerina Vegetale (Glycerine)Talco (Talc)Acqua (Aqua)Olio Essenziale di Mais (Zea mays)Farina di Mais (Zea mays)Polvere di Cannella Biologica Fair Trade (Cinnamomum zeylanicum)Profumo (Perfume)Estratto di Gardenia (Gardenia jasminoides)Popcorn (Zea mays)
     Ingredienti Naturali      Sintetici sicuri

È venduto in due diversi formati: da 100 g al costo di 9,95 euro e 240 g al costo di 23.50 euro.
Il prodotto scade 3 mesi dopo il confezionamento in quanto si tratta di un prodotto fatto a mano con ingredienti naturali e privo di conservanti.
Vi consiglio di acquistare il formato piccolo in quanto, come ho detto, ne basta davvero poco e data la breve scadenza si rischia che avanzi troppo prodotto che andrà sicuramente sprecato.

Altri punti a suo favore sono il riconoscimento in quanto Vegan e il Cruelty Free inoltre il barattolino che lo contiene è di plastica riciclata.

Insomma questo prodotto è assolutamente un si!
Potete acquistarlo nello store online o nelle botteghe Lush.

Un bacio,