mercoledì 1 ottobre 2014

#howtotrainyourdragonmakeupserie: un' idea di Rainbow Beauty!

Hi girls!

Era tanto tempo che non mi divertivo con pennelli e ombretti colorati: un po' la mancanza di tempo, un po' il caldo, un po' la mia svogliatezza, mi son ridotta a stendere un po' di mascara e, talvolta, il correttore!
Il "makeup" più complesso che ho fatto è stato applicare un ombretto in crema su tutta la palpebra!
Per un' appassionata di makeup è davvero una cosa triste quindi quando ho letto dell' idea di Rainbow Beauty, l'ho trovata un ottimo pretesto per destarmi dal mio torpore makeupposo e darmi una mossa!

L' idea è carinissima: grazie alla sua abilità nel disegno, oltre che nel makeup (è davvero bravissima!), disegnerà delle facechart ispirate ai draghi di How to train your Dragon (in Italia Dragon trainer), da copiare letteralmente!

Il primo makeup è ispirato all' Uncinato Mortale!


Ecco la face chart di Valeria:
Come potete vedere, ha indicato anche quali prodotti avrebbe utilizzato.


Nel suo post indica quale sarebbe stato il suo modus operandi, quindi come avrebbe applicato i prodotti e come li avrebbe sfumati tra loro.

Nonostante questo mi son trovata molto in difficoltà nel realizzarlo, principalmente perché nonostante abbia molti ombretti molte colorazioni sono assenti dalla mia collezione come, ad esempio, il color caramello (e non sapete quanto lo desidero!), ho dovuto quindi adeguarmi con quello che avevo e il risultato è stato questo:
Su internet è peggio che da pc! O.o
I colori, guardando ora con più attenzione, non si avvicinano neanche per sbaglio...

Comunque se vi interessa l' excursus che mi ha portato a questo scempio leggete oltre.

L' asimmetria palese è dovuta, non solo alla mia incompetenza ma anche all' asimmetria dei miei occhi.

Come ho già detto prima, l' assenza di alcune tonalità cromatiche mi ha costretto a mischiare più ombretti affinché uscisse qualcosa che somigliasse almeno un po' al colore previsto.



Ed è così che mi son ritrovata a sfumare una terra molto aranciata di Astra, la Bronze Skin Powder n°7 (che è tutto tranne che Bronze), con un blush di Bottega Verde, il Soft Fard Compatto nella colorazione Pesca (una bella pesca matura!) e un ombretto mono di Kiko arancio fluo matte, che dovrebbe essere il 138 (depottandolo non mi sono riportata il numero xD), nella piega dell' occhio andando sulla palpebra superiore tendendo al sopracciglio e all' esterno, dando una forma allungata.

Nella parte interna dell' occhio (non so come si chiama xD) ho sfumato un ombretto giallo matte sempre mono di Kiko dal numero ignoto (attualmente non risulta neanche sul sito), che purtroppo tende più all'ocra che al giallo.

Quelli con il cuoricino sono i colori usati.
Mi sono dunque dedicata alla palpebra dove ho applicato un ombretto mono di Maybelline, vecchia collezione, di colore azzurro e shimmer e, nell' angolo interno dell' occhio, l' ho sfumato con due ombretti mono, sempre di Kiko, ovvero il 106 e il 108, uno un po' più freddo l' altro con dei riflessi dorati.

Per intensificare l' angolo esterno ho sovrapposto due ombretti: uno è un mono di Pupa, il Matt Extreme n° 03, che è un marrone caldo e un' ombretto appartenente alla palette Meet Matt(e) di The Balm (<3) ovvero il Matt Batali che è un prugna.


Dalla foto, il colore della Meet Matt(e) non rende bene perché sembra molto più scuro.
Ho dimenticato di fotografare i due verdi...

Nella rima ciliare inferiore, invece, ho applicato la Smart Eye Pencil n°813 di Kiko, un bel celeste matte, e lo portato anche fuori, nell' angolo interno, così da fumarlo con il verde. Sempre nella rima ciliare esterna, ma nella parte terminale dell' occhio, ho applicato invece Fenice (<3) della palette Duochrome di Neve Cosmetics, infine ho sistemato le sopracciglia con il kit di Essence e applicato il mascara Sumptous Infinite di Estee Lauder.


Ecco dunque il risultato!

Guardate che belle le mie occhiaie *-*



Come potete notare, la povera scema (sempre io), ha dimenticato di mettere un rossetto, un blush o qualsiasi altra cosa che avrebbe potuto rendere il viso un po' più sano...Il fondotinta c'è però!

Spero di continuare con questa serie di makeup perché mi sono divertita nel realizzarlo, indipendentemente dal risultato.

Un bacio, Sofia.

Vi ricordo il blog e la pagina Facebook di Rainbow Beauty ovvero:
Blog http://myrainbowbeauty.blogspot.it/
Fb https://www.facebook.com/pages/Rainbow-Beauty/247116152008962?ref=ts&fref=ts