venerdì 24 gennaio 2014

Recensione [Wet n Wild - Megalast Lip Color]

Salve ragazze,
è da un po' che non pubblico post su questo blog e me ne rincresce tuttavia non ho avuto neanche un briciolo di tempo per me causa università (chi è studente universitario come me mi comprenderà, almeno spero...).

Qualche sera fa, dopo una stressante settimana impiegata a dare un senso ad un progetto che senso non ha, decisi di fare una passeggiata per la mia città: avevo dimenticato come fosse fatta per tutto il tempo che ho trascorso in camera mia a studiare!
Camminando camminando guarda un po' dove mi ritrovo? Davanti ad una delle mie profumerie preferite, che già adoro perché vende diversi marchi a prezzi ribassati e di recente ha aggiunto uno stand di Wet n Wild!!!

Il nome di questo marchio mi era giunto solo per caso leggendo qua e là post su diversi gruppi di makeup ma non l' avevo mai preso in considerazione: per me non era facile da reperire (da che io sappia l' unica catena di profumerie su larga scala che lo rivende in Italia è Douglas) e non ne avevo letto abbastanza recensioni.
Quindi prima di fare acquisti avventati ho deciso di informarmi e ho chiesto un po' in giro finché mi sono imbattuta nella collezione di rossetti di Passione Make UP e non solo by Anna. "Calabria": aveva tantissimi rossetti Wet n Wild! Così mi son detta <<se li ha lei che fa dei makeup fantastici e possiede anche tanti rossetti di marche rinomate allora devono valere qualcosa!>>.

Così tutta felice della scoperta mi sono recata in profumeria e ho cominciato a svuotare lo stand (che in già in parte era stato saccheggiato ma non barbaramente).

Il marchio Wet n Wild è made in Usa ed è considerato il marchio low cost delle star (è in corso una campagna sponsorizzata da Fergie!)
Ha una vasta gamma di prodotti ma qui in Italia è difficile trovare un ampio assortimento...

In ambito Lips la gamma comprende diversi prodotti. Quelli che trovato io sono i Lip Balm, i gloss e i rossetti shimmer (quale perlato e quale glitterato) e i matte.
Quando ho visto i rossetti matte sono rimasta tipo "WOW": sappiamo tutte quanto sia difficile trovare dei rossetti matte in un brand low cost!

La linea di rossetti matte prende il nome di  MEGA LAST® LIP COLOR. Caratterizzati da una texture molto corposa, non seccano le labbra nonostante si tratti di rossetti matte.
Non si tratta di un matte effetto velluto (tipo Ruby Woo per intenderci) piuttosto hanno un finish semi matte che tende al satinato, che si manifesta qualche secondo dopo l' applicazione, ed è proprio grazie a questa texture che il rossetto risulta confortevole durante il giorno.

Alcuni sono un po' più cremosi di altri quindi è preferibile contornare le labbra con una matita ma nonostante questo durano parecchio: ho mangiato indossando questo rossetto (faccio i test a ora di pranzo a casa xD) e dopo era ancora lì, non evidente come quando l' ho applicato, non è una tinta dopotutto, ma abbastanza visibile (questa cosa può cambiare da persona a persona).
Naturalmente come tutti i rossetti matte, vanno applicati su labbra lisce altrimenti le pellicine finiscono in primo piano.
Non li consiglio per il periodo estivo proprio perché son troppo cremosi e non c'è da stare tranquilli! xD

Tutte le colorazioni, dai nude ai colori più accesi, sono estremamente pigmentate, rilasciano un colore pieno sin dalla prima passata, e quando svaniscono non lasciano le labbra pigmentate anzi scompaiono del tutto.
A causa della texture molto cremosa è facile trovarsi il rossetto sui denti quindi è preferibile effettuare le dovute precauzioni per evitare che ciò accada.

Si può quindi dedurre che sia un' ottimo rossetto che ha però una enoooorme pecca: il packaging è terribile!!!!
Non sono mai stata fissata con le confezioni perché a me interessa il contenuto: per quanto possa essere brutto un packaging l' importante è che sia funzionale e che quindi mi permetta di utilizzare il prodotto senza problemi. In questo caso no! Il rossetto non è completamente inserito nello stick: la parte superiore emerge affinché si possa vederne il colore dal tappo di plastica trasparente. Ogni volta aprire questi rossetti è un dramma: bisogna fare molta attenzione perché se si adopera troppa violenza o poca cautela si rischia di decapitare il rossetto o di appiccicarlo dappertutto nel tappo che, come ho già detto, è trasparente quindi immaginate il disastro!!!

Ho in possesso tutti quelli reperibili in Italia:

Pink Suga': un nude pescato, molto effetto correttore aranciato sulle labbra che va necessariamente accostato ad un makeup particolarmente strong. Praticamente l' unico che non riesco ad usare perché particolare ma non abbastanza, direi un colore proprio sbagliato! (Dubito che esista qualcuno a cui doni se non sulle occhiaie!)

Bare it all: un nude che va sul marroncino molto interessante, adatto sia a nude look, perché non è anonimo come colore, sia come nude per un makeup strong

Just Peachy: un rosa pescato molto carino, soprattutto quando si è molto pallide perché altrimenti spara tantissimo, sempre che non vi piaccia l' effetto Nicky Minaj. Questa colorazione in particolare preferisco usarla tamponandola con una velina.

Rose-bud: un rosa my lips but better che uniforma le labbra e non troppo appariscente, perfetto per tutti i giorni.

Smokin' Hot Pink: rosa intenso quasi fucsia ma non un colore fluo, piuttosto un fucsia portabile.

Mauve Outta Here: un rosa mauve appunto, quindi con una buona percentuale di viola ma comunque molto portabile.

Sugar Plum Fairy: il vinaccia caratteristico del Rebel di Mac di cui questo è un dupe.

Cherry Bomb: questo è uno dei due scuri della gamma WnW in Italia. Sostanzialmente tende al marrone ma contiene anche del viola, il che lo rende un colore molto elegante e particolare.

Cinnamon Spice: come il precedente anche questo tende al marrone tuttavia questo ha una prevalenza di rosso piuttosto che di viola. L' ultimo che è entrato nella famiglia sul quale non avrei scommesso un euro ma che invece si è rivelato uno dei più accattivanti della gamma.

Stoplight Red: come per gli scuri anche di rossi ve ne sono solo due, entrambi dati come dupe di Ruby Woo, una cazzata atomica secondo me perché la particolarità di Ruby Woo è proprio nel finish e questo non gli si avvicina neanche per sbaglio. Il colore è molto simile, forse non pienamente saturo come il fratellino costoso, ma comunque affine. Questo rosso ha una piccola componente fredda che lo fa tendere al ciliegia.

Red Velvet: anche per questo rosso vale il discorso fatto sulla somiglianza con Ruby Woo di cui sopra. Questo a differenza del precedente è un po' più neutro e meno freddo ma vi assicuro che se non sono accostati e non si è alla luce del sole, la differenza tra i due non si percepisce affatto.

Coral-ine: uno dei colori più belli della gamma. Si tratta di un rosso corallo ben bilanciato tra arancio e rosso secondo i miei gusti. Lo trovo un colore particolarmente estivo e dona molta vitalità al viso.

Ecco a voi gli swatch dei rossetti nell' ordine in cui ve li ho elencati.


Insomma un ottimo rossetto ad un ottimo prezzo: costa infatti soli 3 euro! Hanno un PAO di 18 mesi e ogni stick contiene 3.3 g di prodotto.
Ragazze se li trovate acquistateli immediatamente : sono superlativi!
Attualmente sono reperibili in diverse Ovs in tutta Italia.
Un bacio, Sofia.