sabato 26 ottobre 2013

Recensione [Catrice - Ultimate Colour]

Salve ragazze,
oggi vorrei parlarvi di alcuni rossetti che rientrano tra i miei preferiti in assoluto ovvero gli "Ultimate Colour" di Catrice.

La Catrice, come molte di voi sanno e come ho già scritto in altri post, è un brand low cost di cosmetici reperibile, per quanto io sappia, solo da Coin.
Io adoro questo brand perché ha una grande varietà di prodotti, molti dei quali, veramente ottimi.
Tra i miei preferiti vi sono senza alcun dubbio i rossetti.

I rossetti di Catrice si distinguono per 4 categorie:
Ultimate Lip Glow-Lip colour Intensifier, disponibile in un' unica tonalità in quanto lo scopo di questo rossetto è quello di intensificare il colore naturale delle proprie labbra e dare un effetto rimpolpante;Ultimate Shine Gel Lip Colour; Ultimate Shine; Ultimate Colour.
Quelli che posseggo io rientrano in quest' ultima categoria, gli altri non li ho mai acquistati per via delle texture un po' perlata o con glitter che non mi piacciono affatto.
Negli Ultimate Colour rientrano sia rossetti dal finish matte che dal finish lucido. Me sfigata, non son mai riuscita a trovare i matte e mi son quindi accontentata dei lucidi che mi piacciono comunque.

Passiamo dunque a quelli che ho io:



050 Princess Peach: è un bellissimo arancio adatto al periodo estivo. È molto intenso ed ha una texture molto cremosa, peccato che abbia una pessima stesura. Non so come spiegarvi! Non si uniforma alle labbra ma si distribuisce in maniera non omogenea e, di conseguenza, ha un bruttissimo effetto, una volta applicato. Essendo molto arancio, è sconsigliato a chi non ha i denti perfettamente bianchi ma tendenti al giallino.
Sfatiamo un mito: non tutte le persone hanno i denti bianchissimi!!! Non si tratta di cure carenti, è semplicemente una conformazione genetica.



110 Pink Me Up!: si tratta di un fucsia molto intenso e abbastanza scuro. È un colore bellissimo che va indossato con un makeup occhi estremamente semplice: sarebbe davvero un azzardo abbinarlo ad un trucco occhi intenso!La consistenza è cremosa e risulta dunque idratante ma allo stesso tempo ha un' ottima durata.



210 Pinkadilly Circus: un rosa tendente al rosso davvero molto brillante. Dalla consistenza cremosa e dalla buon durata, è molto confortevole sulle labbra. Molto intenso ma allo stesso tempo non troppo eccessivo.

Swatches!


Il prezzo si aggira intorno ai 5 euro per 3.8 g di prodotto.

Sono consigliatissimi, soprattutto per chi vuole un buon rossetto, con un' ottima scrivenza, ad un prezzo non troppo eccessivo.
Io personalmente li adoro e, quando troverò lo stand integro, ne comprerò degli altri, sperando di trovare quelli matte.

Un bacio, Sofia.


martedì 22 ottobre 2013

Recensione [Shaka - Polvere illuminante]

Salve ragazze,
oggi vorrei parlarvi della "palettina" di ombretti (non so come definirla sinceramente xD) Polvere illuminante di Shaka.


La marca Shaka è stata di recente introdotta come linea di makeup negli store Ovs e Upim. Si tratta di una linea cosmetica low cost che presenta una vasto assortimento di prodotti: dai classici per il makeup come mascara, ombretti,.. ai prodotti per skincare come le maschere.

La palette di cui vorrei parlarvi è disponibile in diverse tonalità: 1 Viola, 2 Rosa, 3 Blu, 4 Verdi.
Io posseggo la numero 3.
La palette contiene 5 ombretti tutti shimmer: celeste chiaro, blu intenso (che stra adoro), marrone, oro e un bianco shimmer che funge da illuminante.
I colori sono abbastanza scriventi e molto luminosi. Le nuance più chiare presentano la peculiarità di essere più polverose rispetto alle altre: necessitano di più applicazioni e di un buon primer per ottenere un risultato quantomeno decente (una volta applicato ad esempio l' oro, si perde la brillantezza del colore originario e sulla palpebra rimane una lieve effetto dorato che non si nota granché: insomma ne fuoriesce un alone giallino con qualche riflesso dorato).
Ho trovato una soluzione a questo problema però: bagnando, anzi no, affogando l'ombretto con l'acqua il colore conserva la sua tonalità e diventa praticamente oro puro che una volta steso dà molta luminosità allo sguardo.
Altro problema è prelevare l'ombretto celeste nell' angolo superiore della confezione.

Swatches!


Il prezzo è di 9,90 euro per 5g (complessivi) di prodotto.

La consiglio? Ni. Da una parte abbiamo che son colori bellissimi e molto luminosi, dall' altra esistono palette con molti più colori e molto più scriventi i cui ombretti non hanno bisogno di trovate particolari per dimostrare la loro bellezza inoltre il prezzo lo trovo eccessivo.

Spero possa esservi stato utile per i vostri futuri acquisti low cost.
Un bacio, Sofia.

sabato 19 ottobre 2013

Haul plus!

Felice come una Pasqua, l'altro giorno mi sono recata a Napoli con mia sorella per fare un po' di sano shopping. La meta principale della nostra avventura era Sephora, in quanto volevo usufruire dello sconto del 20% recapitatomi via email tuttavia, come sempre accade, ci siamo lasciate guidare dal nostro istinto da makeup fanatiche e siamo entrate anche in altri negozi, che vi elencherò di seguito, con i relativi acquisti.



Cominciamo da Coin.
Nella mia zona è difficile trovare rivenditori sia di essence che di Catrice quindi tappa obbligata della nostra avventura è stata, appunto, questo store. Diciamo che abbiamo dovuto accontentarci: come ho già scritto in un piccolo sfogo sulla mia pagina (https://www.facebook.com/stayupwithmakeup/posts/177934692395596), gli stand sono completamente razziati, i prodotti per la maggior parte aperti (ciò è dovuto anche al fatto che mancano i tester) e le commesse sono del tutto indifferenti a questo sfacelo.


Partiamo, dunque, dallo stand di essence, il più disastrato.
Oltre al caos che regnava sovrano, molti dei prodotti erano stati aperti ed usati come tester, per lo più ombretti, come i "metal glam" che volevo provare perché adoro il finish metallizzato.
Purtroppo tra i pochi residui pervenuti, non ve ne era uno che non fosse pieno di ditate e quindi ho dovuto rinunciare all' acquisto. Stesso vale per la collezione Be loud.
Parliamo però di cosa ho preso.



L' eyeliner glitterato Crystal eyeliner nella tonalità "05 flashy aqua": nonostante non usi molto i glitter, per un look particolare da sera, magari qualcosa di eccentrico, li trovo molto indicati e poi blue sono bellissimi. Non li ho ancora testati quindi non so dirvi come mi sono trovata.






Il Jumbo eye pencil "I'm all riot", unico pezzo della collezione Be loud che ho trovato e anche l' unico che mi interessasse provare. Ha una consistenza cremosa e anche una buona scrivenza. Seriamo che abbia anche una buona durata.




                                                                                              Lo smalto topper (così è scritto sul barattolino .-.) Nail art special effect "2 Circus Confetti". Mia sorella ambiva a quello di OPI,che costa almeno 10 volte in più, e per questo si è dovuta
accontentare del cugino alla lontana.









Gli adesivi per nail art "Bad Girl", che trovo molto carini e anche molto pratici per una nail art veloce.









La cipria "Fix & Matte", translucent loose powder, che era in super offerta: non mi interessava granché come prodotto ma per 1.19 euro, l'affare era ottimo.







Sempre da Coin, la sister ha trovato lo smalto Maybelline Color show "Polka dots" (quello verde, il primo in figura), dall' effetto simile al Confettis di L'Oreal. La differenza sta nel fatto che mentre per il confettis la base può essere di un qualsiasi
colore, per questo smalto, la base deve rispecchiare quello contenuto nella boccettina che è comunque trasparente ma dal riflesso verde.

Swatches essence.





Lo stand di Catrice, per quanto fosse meno caotico di quello di essence, di certo non si distingueva per l' ordine! Gli ombretti mono erano messi alla rinfusa, dei rossetti mancavano i tester come del resto di buona parte degli ombretti.
In quel mare tempestoso di cosmetici sono riuscita per pura casualità a trovare qualcosa che attirasse la mia attenzione. 
Si tratta di due ombretti.




Il primo fa parte della linea continuativa ovvero la Absolute Eye Colour ed è il n°650 "Petrol Shop Boys", verde acqua scuro con microglitterini. È davvero molto scrivente.






Il secondo fa parte della categoria "Liquid Metal" ed è il n°30 "We are the Champagnes" ed è un oro.
Avrei preferito trovare anche gli altri colori perché sono bellissimi, ma son stata sfortunata (questo era
nascosto tra gli altri ombretti mono e l' ho visto per caso ed è stata un' epopea recuperarlo). Il prezzo è un po' troppo alto per un ombretto singolo: circa 5 euro.



La pecca di entrambi gli ombretti è il packaging, dato che la chiusura di cui sono dotati è pessima e si rompe facilmente.

Swatches Catrice.


Passiamo dunque a Sephora.



Abbiamo girovagato per circa mezz'ora nello store alla ricerca di qualcosa che ci interessasse: non volevamo spendere tanto dato che quello del 20% non è uno sconto sensazionale.
Io ero orientata verso la nuova collezione L'Oreal ovvero la Nude Magique: mi interessavano sia il correttore che il blush in gel tuttavia mi son resa conto che i prezzi erano maggiorati (la mia profumeria di fiducia vende gli stessi prodotti a buoni 2 euro in meno, insomma il prezzo che mi sarebbe risultato usufruendo del 20% ed un prezzo inferiore rispetto a quello che ho trovato da Sephora, l'ho riscontrato anche da Idea Bellezza).



Alla fine ci siamo imbattute in una marca a me ignota di prodotti senza parabeni ovvero la Yes To Carrots: vi erano pochi prodotti esposti e, dato che sono una burrocacao maniaca, ne ho acquistato uno a gusto melone. Mia sorella mi ha imitato e ne ha preso, poco dopo uno a carota. Costano 2 euro l' uno, li trovo davvero idratanti e poi adoro i burrocacao a melone *-*




Dato che non mi piaceva l' idea di usare il buono solo per due balsami labbra, ho continuato a cercare e allafine sono incappata, grazie a mia sorella, nei Crayon jumbo 12h di Sephora. Non vi è una vasta gamma di colori, ma quelli presenti erano bellissimi! Io ho optato per un viola melanzana metallizzato ovvero il n° "15
purple" che è stupendo! Inoltre sono waterproof.


Infine mia sorella, che si era fissata con quelle creme e quei bagnoschiuma della linea propria di Sephora, ha preso uno di quei cosini che buttati in acqua frizzano e profumano, tipo ballistiche di Lush, al gusto di cioccolato che si chiamano "Cube effervescent". Personalmente non ne vedo l' utilità ma lei lo voleva e l'ho accontentata.



Swatches Sephora.


Salto da Kiko dove ho preso due smalti:






Il primo per la mia mamma n° 617, tortora, ad effetto specchio, troppo bello ed in offerta a 2.90 euro.







Il secondo per mia sorella ad effetto magnetico n°704 color melanzana con tanto di calamita che da l' effetto Stella (il magnete n°2 per intenderci).


Infine siamo entrate da Idea Bellezza dove ho trovato gli ombretti in crema "soul color" di Astra nelle nuove colorazioni ed ho preso i numeri 29 e 31.






Il numero 29 è un blu intenso mentre l'altro è un bel rosa.





Credo che acquisterò anche gli altri colori, nonostante il prezzo sia aumentato di 0.50 euro, ma io adoro i Soul color sia per la consistenza che è simile ad una mousse sia per la pigmentazione. L' unico problema che può insorgere e quello della dosatura, infatti se prelevato troppo prodotto si ottiene un effetto pastoso anti-estestico.

Swatches Astra.


Spero sia stata una lettura piacevole.

Un bacio, Sofia.

Alcune immagini sono tratte dal web.



martedì 15 ottobre 2013

Recensione [Catrice - Smoky Eyes Palette]

Salve a tutte!
Oggi vorrei parlarvi della palettina di ombretti "Smokey eyes set" nella nuance "Meet me at the bonfire" di Catrice, una nota marca low cost.



Si tratta di una palettina contenente 4 ombretti che, adeguatamente disposti sulla palpebra, permettono di ottenere uno smokey eyes.
Come idea mi è sembrata molto carina dato che lo smokey è un tipo di makeup adatto sia al giorno che alla sera (naturalmente questo dipende dall' intensità che diamo ai colori e a come li accostiamo).
Ho scelto "Meet me at th bonfire" perché è composta da colori portabili, adatti a tutti i giorni. Esistono, tuttavia altre combinazioni cromatiche come "Smoking Area", composta da una scala di grigi, e "You did that", che è, invece, una scala di viola.
I colori dell' immagine dal sito sono completamente falsati: risultano molto più caldi di quello che sono in realtà.

Dalla foto accanto, questa differenza è abbastanza palese.
L' unico colore che coincide è quello più chiaro, un nude molto chiaro shimmer che va applicato sotto l'arcata sopracciliare.

A seguire vi è un tortora con dei microglitter che, durante l'applicazione, cadono ovunque e va applicato su tutta la palpebra.

Un marrone freddo matte, che va applicato sull' attaccatura delle ciglia.

Ed infine un nero in crema, che va steso a mo' di eyeliner così da intensificare ulteriormente la rima ciliare superiore.

Quando l' ho acquistata, non vi erano tester disponibili quindi mi sono affidata all' istinto e l' ho presa: grandissima cavolata!!!
I colori non sono polverosi anzi sono abbastanza compatti ma hanno una pessima scrivenza!

Con il primer la situazione non migliora e la cosa mi dispiace non poco, non tanto per il prezzo (l'ho pagata intorno ai 4-5 euro) ma per l' idea stessa che mi era sembrata buona.

Il packaging mi piace: è abbastanza comune però è molto pratico (anche se mi si è rotta l' apertura...)
All' interno della confezione vi è anche un piccolo applicatore che da una parte presenta la tipica spugnetta in gomma e dall' altra un piccolo pennello poco pratico. Sul retro inoltre è descritto, passaggio per passaggio, come effettuare uno smokey.

Non ve la consiglio affatto, non vale la pena acquistarla nonostante costi poco.
Con gli stessi soldi è preferibile comprare, invece, uno dei rossetti Catrice che io reputo ottimi.

Spero che questo post possa guidarvi negli acquisti low cost.
Un bacio, Sofia

Alcune delle immagini sono tratte dal sito di Catrice.

giovedì 10 ottobre 2013

Recensione [e.l.f. - lipstick]

Ragazze ho una confessione da farvi: fino a poco tempo fa non ero una fanatica dei rossetti, non li apprezzavo in quanto privilegiavo i makeup che prevedono un trucco occhi esagerato e quindi nssuna esagerazione sulle labbra.
Nell'ultimo periodo mi sono ricreduta: indossando con maggiore frequenza gli occhiali i quali "mascherano" la parte superiore del viso e non donano abbastanza rilevanza agli occhi (anzi accentuano le occhiaie a causa delle ombre che generano -.-"), necessitavo di un nuovo focus per i miei makeup.
E così ho scoperto il ROSSETTO!

Tra i primi rossetti che ho acquistato vi sono quelli e.l.f.



Si tratta di una casa cosmetica inglese che vende prodotti low cost, insomma quelli che piacciono a me xD
I cosmetici di questa azienda sono divisi in tre categorie: Essential, dai prezzi più bassi in assoluto; Studio, di qualità lievemente superiore rispetto alla prima e dal prezzo medio di 4,50 per prodotto indifferentemente di cosa sia; Minerale, dai prezzi un po' più altini ma giustificati dal fatto che sono, appunto, minerali (non mi son mai soffermata su questa cosa, di conseguenza non so dirvi se sia veritiera o meno).

I rossetti da me acquistati appartengono tutti alla linea Essential.


A partire da sinistra:

Sociable: fucsia molto brillante, lievemente shimmer con dei micro, quasi invisibili, glitter. Ha una consistenza cremosa.

Fearless: rosso molto acceso, dal finish lucido ma troppo cremoso tanto da macchiare anche diverse ore dopo l'applicazione.

Flirtatious: un bel rosa tendente al fucsia, quindi più adatto all'estate. Finish lucido e dalla consistenza più secca rispetto ai due che ho elencato prima. Non che questa sia una pecca, anzi lo trovo abbastanza idratante.

Captivating: una specie di mattone tendente all'arancio (sono pessima nella descrizione dei colori xD). Essendo un colore particolare faccio in modo che non sia tanto intenso all' applicazione, picchiettandolo col dito sulle labbra. Finish lucido e dalla stessa consistenza del rossetto precedente.

Classy: un altro rosa ma dal sottotono freddo, uno dei miei preferiti :D Finish lucido e dalla consistenza un po' più secca.

Seductive: un rosa tendente all' arancio, l'altro mio preferito. So che il colore non rende giustizia ai denti (i colori aranciati tendono a ingiallirli) ma lo adoro lo stesso. Finish lucido e dalla consistenza non troppo cremosa.

Nostalgic: un classico nude. Decisamente troppo chiaro e troppo cremoso! Finish lucido.

Fantasy: beige, colore che io non uso ma mia madre sì. Consistenza sempre abbastanza secca,  finish lucido.

I colori che vi ho descritto come cremosi sono un disastro: sono talmente burrosi che si sciolgono e si sfaldano. Il fucsia si è quasi completamente distrutto, il rosso sta per fare la stessa fine e il nude altrettanto!

Io mi trovo molto bene con questi rossetti: hanno una media durata non seccano troppo le labbra e hanno bei colori. Non so dirvi molto sull'Inci in quanto, nonostante abbia utilizzato un'applicazione per valutarlo, molti degli ingredienti vengono indicati con la dicitura "non trovato"...
Quanto al packaging, beh è brutto! Non ci sono altre definizioni, purtroppo: un banalissimo tubetto di plastica nel cui centro è trasparente così da poter intravedere il colore contenuto all'interno.

Il prezzo è di 1.70 euro per 3.5 grammi di prodotto.

Non posso dire che li ricomprerò dato che ho quasi tutti i colori, e si sa che i rossetti sono duri a finire ma ve li consiglio: se non avete troppe pretese e volete spendere poco, questi rossetti son quello che state cercando.

Spero vi sia stato utile.
Un bacio, Sofia.

sabato 5 ottobre 2013

Haul Bottega Verde!

Approfittando di una serie di buoni sconto e delle spese di spedizione gratuite, ho deciso di effettuare un ordine sul sito di Bottega Verde.

Frequentemente vedrete recensiti prodotti di questa casa cosmetica, in quanto è stata una delle prime dalle quali ho acquistato i prodotti makeup e non mi son mai trovata malissimo. Come per tutte le altre case, vi sono prodotti "no", ma in genere non ho mai effettuato acquisti di cui mi sia particolarmente pentita.

L' ordine, che ho effettuato questa volta, comprende due prodotti strettamente di makeup ed altri tre di cura del viso.


"Maschera purificante alla liquirizia - anti colorito spento": ho già provato altre maschere viso di questa marca e mi ci son trovata bene, spero che questa svolga le sue funzioni purificante e illuminante, altrettanto bene.
Ho scelto questa, nonostante il profumo alla liquirizia, che comunque non disprezzo, per l' azione che dovrebbe svolgere: in questo periodo, a causa dello stress, tendo ad assumere un colorito grigiastro (purtroppo son anche molto chiara di carnagione), e qualcosa che illumini il colorito spento è sempre ben accetto. Speriamo di notare miglioramenti.
10.99 euro per 75 ml di prodotto.




"Maschera per il viso ai fanghi del Mar Morto - purificante, revitalizzante": una cosa che ho notato, da quando ho cominciato a far uso delle maschere per il viso, è che quelle davvero purificanti son quelle a base di argilla (Capitan Ovvio xD). Quando son sotto stress, mi compaiono dei maledetti brufolini antiestetici e uno dei metodi che ho trovato per purificare il viso è appunto quello che vi ho appena menzionato. Questa maschera non l' ho mai provata ma promette bene.
18.99 euro per 100 ml di prodotto.






"Stick labbra con olio di mandorle dolci - emolliente": sono alla ricerca disperata di un buon balsamo labbra che idrati davvero. L' olio di mandorle dolci è, per definizione, idratante quindi questo stick dovrebbe rispondere alle mie esigenze.
7.99 euro per 5 ml di prodotto.







"Rossetto protezione e colore con olio di Argan": l' ho scelto nella tonalità "Rosa delice", un nude senza infamia e senza lodi dal finish lucido. L' ho testato una sola volta e risulta cremoso ed idratante.Non vi so dire
granché sulla durata.
13.99 euro di listino ma pare che vi abbiano bloccato il prezzo a 4.99 euro.




"Matita labbra con estratto di Malva": ho preso il colore "Ciclamino", un fucsia vivace dal finish lievemente shimmer. Non secca le labbra, come altre matite, ed ha una una buona stesura.
9.99 euro di listino ma ora si può reperire col prezzo bloccato di 2.99 euro.




Swatches!


I colori risultano un po' falsati dalla foto...

I prezzi da me indicati son quelli di listino; Io ho comprato questi prodotti con il prezzo scontato.
Spero sia stata una buona lettura.
Un bacio, Sofia.

Le immagini sono tratte dl sito di Bottega Verde.

venerdì 4 ottobre 2013

Recensione [Bottega Verde - Scrub Mask Albicocca]

Salve ragazze!
Oggi ho deciso di parlarvi dello "Scrub mask Albicocca" di Bottega Verde.


Lo scrub, contenuto in un pratico barattolo bianco, ha una consistenza cremosa ed ha miscelata al suo interno, una polvere granulare, dalla consistenza sabbiosa, la quale, secondo la descrizione presente sul prodotto è ottenuta dai noccioli dell'albicocca.

È indicato per tutti i tipi di pelle e, in effetti, non ha generato irritazioni o rossori né a me, che ho la pelle mista, né a mia sorella che invece ha la pelle un po' più grassa. I granelli che fungono da scrub, non sono troppo grandi e risulta piacevole massaggiare il proprio viso.

Il prodotto può essere risciacquato immediatamente dopo il massaggio o anche tenuto in posa per un poco, così che svolga anche una azione nutriente ed emolliente, a mo' di maschera.
Io di solito massaggio per circa 5 minuti così da lasciare che la crema agisca ed, in effetti, il risultato è garantito: la pelle è più morbida, più pulita e i pori sono meno visibili.

Adoro questo scrub, soprattutto per il profumo di albicocca e la morbidezza che regala al viso.
Non sono pratica di Inci, quindi non saprei dirvi molto al riguardo.

Sicuramente lo ricomprerò ma non a prezzo pieno: questo scrub costa ben 18.99 euro per 50 ml di prodotto (scadenza 12 mesi).
Come vi ho già detto, Bottega Verde è solita fare offerte vantaggiose e quindi è preferibile approfittare di questi eventi (infatti io l'ho pagato intorno ai 5 euro!).

Spero che la recensione vi sia utile.
Un bacio, Sofia.

Le immagini sono tratte dal sito di Bottega Verde.